Blog

Novità in campo dermatologico ed estetico

CAMBIAMENTI DEI 50 ANNI

In un'epoca in cui la vita media della donna dura circa ottant'anni e il periodo non fertile più di trenta, bisogna affrontare la menopausa preparate. Proprio in questa fase, infatti, il fisico va incontro a profondi cambiamenti: dopo decenni di attività regolare, le ovaie si mettono a riposo e si crea così un nuovo equilibrio ormonale che porta con sé alcuni piccoli problemi che è possibile curare e prevenire.

Rinfrescare la pelle
In questa fase della vita, sotto l'incalzare dei radicali liberi, la pelle invecchia e perde elasticità. I soft peeling, a base di acido glicolico tolgono le cellule morte e rendono il viso più liscio e fresco. Importantissima una cosmesi corretta da praticare regolarmente con prodotti ad alto profilo prescritti in base al tipo di pelle e del fototipo con vitamina A, C ed E: stimolano la rigenerazione dell'epidermide.

Le macchie
Col calo degli estrogeni la melanina, il pigmento che colora la pelle, non si riassorbe più molto bene e ne restano tracce qua e là sul viso, sulle mani, sul decolte '. Prendete integratori di vitamina C, aiuta a prevenirle così come l'uso delle giuste creme solari. Esiste poi, la possibilità di usare cosmetici ad alto profilo come la linea ZO OBAGI che favorisce la schiarìtura delle macchie e della pelle, favorendone il ricambio degli strati superficiali. Se le macchie sono più scure e profonde si può intervenire con trattamenti laser mirati.

Le rughe
Collagene ed elastina fanno da collante all'epidermide, rendendola più elastica e compatta. In menopausa queste due sostanze vengono prodotte in minor quantità e il viso appare segnato da rughe più o meno profonde. Le rughe non devono spaventare o indurre ad intervenire in modo "urgente" dal momento in cui la pelle appare luminosa e senza macchie alcune di esse possono restare sul volto ed altre essere riempite con appositi filer.

La couperose
I capillari sono diventati più fragili, le loro pareti più sottili e sulle guance compare quel rossore diffuso che si chiama couperose. Come prevenzione la vitamina C è ottima, dà tono e rafforza i capillari. Se il problema diventa oggettivo, sottoponendosi pazientemente ad alcuni trattamenti laser si ottengono ottimi risultati.

I capelli
Si sporcano facilmente a causa dall'eccesso di sebo che in alcune donne si verifica con la perdita del ciclo. Comunque è un disturbo passeggero che si supera in breve tempo. Si può verificare anche una maggiore caduta dei capelli, in quel caso si può intervenire con cure specifiche ed integratori.

Le unghie
Le vostre unghie ora si sfaldano, con l'età la circolazione si fa più lenta e il sangue raggiunge a fatica le punte delle dita. Una dieta più mirata può aiutare. Mangiate frutti di bosco: sono ricchi di sostanze che migliorano la circolazione. Assumete Omega-3 col pesce azzurro e con integratori da farvi prescrivere dal medico.

Le gambe
Il rallentamento della circolazione dovuto alla minor tonicità dei vasi sanguigni potrebbe provocare gonfiore a gambe e caviglie. Ci sono vari rimedi, dalla doccia fredda alle creme al mentolo, la cosa più giusta però è combattete la vita sedentaria, praticando regolarmente sport.

Intimità
Con la menopausa si verificano anche disagi di carattere intimo. Il calo degli estrogeni provoca molto spesso prurito e secchezza delle parti intime che possono essere contrastati con l'uso diestrogeni topici o col laser Co2 MONNALISATOUCH.

Dott. Giovanni D'Alessandro DERMATOLOGO ESTETICO
Digital copywriter Margherita Amatulli